• istituto
Registro elettronico   logo albo online   Amministrazione Trasparente   Circolari & Albo sindacale
Canale Telegram dell'IC Marassi

In preparazione della riapertura

Giornata terra

Gentilissimi genitori, tutori, esercitanti la responsabilità genitoriale,

Ci siamo quasi! Tra poco più di tre settimane, il 14 settembre, riapriremo la nostra scuola e l’emozione in tutto il personale dell’istituto è grande.

Noi ci stiamo preparando da tanti mesi e dunque vogliamo aggiornarvi sulle novità che troverete, ma soprattutto abbiamo bisogno del vostro aiuto e della vostra partecipazione al progetto di riapertura, perché solo unendo le nostre forze e la nostra determinazione a riaprire la scuola, riusciremo ad assicurare la piena sicurezza e il successo a lungo termine della ripresa delle attività didattiche in presenza!

Quest’anno voi dovrete mettere particolare attenzione nella cura dell’igiene dei bambini e delle bambine e controllare ogni mattina che non abbiano sintomi compatibili con il COVID-19 (febbre, tosse, mal di gola, di testa, di pancia, ecc.) e così noi dobbiamo organizzare la scuola in modo da garantire la piena attuazione dei tre pilastri nella lotta contro il virus: distanziamento, igiene personale, utilizzo di dispositivi di protezione.

Per questo motivo, chiedo anche a voi in questo periodo di attesa di svolgere qualche “compito” e di leggere i documenti importanti emanati in queste settimane dal Comitato Tecnico Scientifico (da ora in poi CTS) e dal Ministero dell’Istruzione, finalizzati a garantire una serena e sicura ripresa delle attività scolastiche in presenza.

In particolare, allego a questa comunicazione:

  1. Il PROTOCOLLO D’INTESA PER GARANTIRE L’AVVIO DELL’ANNO SCOLASTICO NEL RISPETTO DELLE REGOLE DI SICUREZZA PER IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DI COVID 19, emanato dal Ministero dell’Istruzione il 6 agosto 2020;
  2. Il DOCUMENTO TECNICO SULL’IPOTESI DI RIMODULAZIONE DELLE MISURE CONTENITIVE NEL SETTORE SCOLASTICO, emanato dal CTS il 28 maggio 2020;
  3. Il DOCUMENTO DI INDIRIZZO E ORIENTAMENTO PER LA RIPRESA DELLE ATTIVITÀ IN PRESENZA DEI SERVIZI EDUCATIVI E DELLE SCUOLE DELL’INFANZIA, emanato dal CTS il 30 luglio 2020;
  4. Le LINEE GUIDA PER LA DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA, emanate dal Ministero dell’Istruzione il 7 agosto 2020.

E’ importante in questo momento che ognuno di noi si senta chiamato in causa direttamente nella lotta contro il virus e collabori al massimo nel rispettare e far rispettare le misure contenitive suggerite dagli esperti.

Da parte nostra, ecco le misure che stiamo mettendo in campo:

Misure di sistema

  • Abbiamo ampliato il numero delle aule, così da utilizzare al massimo gli spazi più grandi disponibili. Il Comune di Genova e il Municipio Bassa Val Bisagno hanno appena finito i lavori sui terrazzi dell’edificio per rimuovere le cause delle continue infiltrazioni alle aule dell’ultimo piano. In questo modo, alcune classi della scuola media saranno ricollocate al quarto piano e i laboratori e la biblioteca saranno ripristinati e perfettamente funzionanti. A catena, alcune classi della scuola primaria saranno collocate al terzo piano.
  • Abbiamo cambiato la disposizione dei banchi nelle aule e, in alcuni casi, i banchi stessi, in modo da garantire il distanziamento di un metro tra i bambini e al contempo sperimentare innovazioni didattiche. Infatti, spesso i banchi sono stati posizionati “a isola” per sollecitare il lavoro in piccoli gruppi.
  • Abbiamo acquistato dei paratie fono-assorbenti e anti-virus da utilizzare per creare dei nuovi spazi didattici nei nostri grandi saloni o per dividere la classe in piccoli gruppi, se necessario;
  • Mensa: abbiamo acquistato dei divisori parafiato in plexiglass per garantire la massima igiene durante il momento del pasto, garantendo il pieno funzionamento della mensa, senza aggiungere ulteriori turnazioni. Nella scuola dell’infanzia, i tavoli sono stati separati al massimo, così da garantire il distanziamento prescritto.
  • Abbiamo acquistato due grandi monitor disposti alle due entrate principali anteriori, che ogni giorno ricorderanno ad alunni, al personale, ai genitori le regole da seguire pedissequamente, nonché informeranno sugli eventi quotidiani della scuola e sulle novità di maggior interesse.

Misure organizzative

  • Stiamo aprendo tutte e quattro le entrate dell’edificio, due sul lato anteriore (Est ed Ovest) e due sul lato posteriore, così da diversificare al massimo l’entrata e l’uscita degli alunni, evitando assembramenti. Le diverse entrate e uscite saranno adeguatamente evidenziate attraverso la segnaletica a terra di diversi colori. In questo modo, le bambine e i bambini potranno utilizzare tutte e quattro le scale dell’edificio, evitando l’incontro di diversi gruppi.
  • Attraverso regolamenti che verranno via via pubblicati sarà evitato al massimo l’incontro tra le diverse classi (con diversi orari di ricreazione, mensa e diversi percorsi), così da facilitare il controllo di eventuali casi rilevati.
  • La didattica verrà adattata così da incentivare, come già negli anni passati, il lavoro in piccoli gruppi della stessa classe, attraverso laboratori che promuovano la formazione artistica e la cittadinanza attiva. Il collegio docenti lavorerà in modo da garantire in modo strutturale questa forma di innovazione didattica, che ha già dato ottimi risultati in passato nella lotta all’esclusione e alla dispersione scolastica e che oggi più che mai si rende necessaria anche ai fini di evitare assembramenti.

Misure di prevenzione

  • Lo sforzo più grosso, però, è quello della prevenzione ed è un lavoro che possiamo fare solo tutti insieme. Il personale della scuola ha cominciato già dal mese di giugno a formarsi sulle misure della lotta al contagio da Coronavirus, sia in termini di misure igienico-sanitarie (igiene personale, pulizia adeguata della aule e di tutti gli spazi scolastici, ecc.), che di comportamenti virtuosi che devono diventare automatici in tutti noi (evitare assembramenti, mantenere il distanziamento di un metro tra le persone, evitare abbracci, strette di mano, indossare correttamente le mascherine, non urlare, starnutire nel gomito, ecc.).
  • La nostra segreteria didattica si sta organizzando in modo da facilitare il più possibile il contatto on-line e l’adempimento di tutti gli obblighi burocratici a distanza. Pertanto, nelle prossime settimane vi chiederemo di inviarci le deleghe, il nuovo patto di corresponsabilità, le informazioni obbligatorie, via e-mail, così da evitare assembramenti a scuola. Anche le iscrizioni e il pagamento del contributo volontario avverranno a distanza, quindi seguite bene le Circolari che verranno via via pubblicate sul sito e sui nostri canali Social (Telegram e Facebook).

 

Certa di una proficua collaborazione con tutti/e voi e nell’attesa di ri-incontrarci presto,

Vi saluto caramente e... fiduciosamente!

M. Orestina Onofri

Dirigente Scolastica IC Marassi

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.